Porto Flavia e Pan di Zucchero

Porto Flavia


Gioiello di ingegneria costruito nel 1924 da Cesare Vercelli che, per risolvere il problema del carico delle barche (note come bilancelle) utilizzate per il trasporto dei minerali a Carloforte ideò un sistema d'imbarco diretto: caratteristica unica, infatti, la galleria a strapiombo sul mare.


Pan di Zucchero e Masua


Simile ad un'enorme zolla zuccherosa sospesa in mezzo al mare, l'isola Pan di Zucchero crea la suggestiva cornice scenografica ammirabile dalla spiaggia omonima nell'insenatura di Masua, situata lungo la costa iglesiente. Un faraglione calcareo, alto 133 m, caratterizzato da un colore chiaro e dalla superficie a gradini piatti che si estende per 3,72 ettari, nelle pareti sud e a nord traforato da due grandi archi all'interno che creano fenomeni carsici con gallerie praticabili anche in barca. L’isola si è formata in seguito all’erosione e allontanamento della terraferma di Punta Is Cicalas. Nei pressi, osservando il monumento dalla costa dell’isola maggiore, si vede la falesia di Porto Flavia, dove si apre una galleria della miniera omonima, dalla quale il minerale veniva direttamente imbarcato. Tutt’intorno le falesie si ergono per 100-160 m.

Prenota subito la tua vacanza!