Sud Sardegna Mare Montagne Miniere

Iglesias e Dintorni

Scopri le meraviglie del Sulcis iglesiente e della Costa Verde

L'incanto e la magia di un territorio rimasto quasi incontaminato, sospeso nel tempo, per ragioni legate al passato economico, basato, fino alla metà del secolo scorso, sulle attività minerarie. Importantissimi erano, infatti, i centri di Iglesias, Ingurtosu, Montevecchio e Buggerru, da cui proveniva circa il dieci percento della produzione mondiale di piombo e zinco. Oggi questa affascinante parte di Sardegna si apre al tursimo e regala suggestivi scenari di archeologia industriale, medievale e nuragica, coste mozzafiato frastagliate di spiagge di finissima sabbia bianca, parchi naturali, eventi di carattere storico e religioso, irresistibili percorsi enogastronomici. Una Sardegna alternativa, ancora da scoprire.


La città di Iglesias, in cui si trova il B&B La Babbajola, evoca nel nome il gran numero di splendidi edifici di culto della città: dalla Cattedrale di Santa Chiara del XIII sec., al gotico catalano della chiesa di San Francesco, alla gesuita chiesa del Colleggio in onore dell'Immacolata Concezione costruita sulle rovine dell'antico Palazzo Donoratico. Tra le più antiche, la chiesa di San Salvatore del XXI secolo prova l'esistenza di un insediamento precedente alla nascita di Villa di Chiesa, antico nome del borgo. Al mondo minerario sono legate le più belle costruzioni cittadine di inizio Novecento: l'Istituto Minerario Asproni, sede del Museo dell'Arte Mineraria con le gallerie e la deliziosa palazzina liberty. Meritano una visita il Museo delle Macchine da miniera, l'Archivio Storico, la collezione archeologica PistisCorsi ed il Museo Etnografico. Il tratto costiero offre una varietà di spiagge ed insenature tra le quali Masua con il faraglione di Pan di Zucchero. Da non perdere, la visita a Porto Flavia, punto d'imbarco del minerale a strapiombo sul mare. Suggestivo il complesso del Marganai, con il giardino botanico della foresta Linasia. Gli appassionati di archeologia trovano il tempio punico di Genna Cantoni e le rovine del Castello di Salvaterra.

Prenota subito la tua vacanza!